Spread the love

Cari amici, ad un mese di distanza, vogliamo ringraziare il Signore per la splendida serata, che abbiamo avuto il privilegio di vivere insieme, in onore di santa Cecilia, patrona del canto e della musica. Come ogni anno, la nostra fraternità dedica questo momento non tanto all’espressione dei vari talenti artistici in essa contenuti, quanto piuttosto alla preghiera, che attraverso i canti e la musica, può elevarsi maggiormente, fino alla contemplazione dell’amore che Dio nutre per le sue creature. Secondo il desiderio e seguendo l’esempio del nostro fondatore, pur con tanti nostri limiti umani, abbiamo cercato anche quest’anno, di testimoniare come il Signore sia presente nella nostra vita. Diceva molto bene sant’ Agostino: «Il cantare è proprio di chi ama» [Sermo 336,1: PL 38, 1472.] ed anche se il nostro amore per Dio deve certamente crescere, non può fare a meno di manifestarsi attraverso le note musicali e le parole che, su di esse, dolcemente si appoggiano. Vogliamo ringraziare di cuore tutti i fratelli e le sorelle della fraternità, che hanno organizzato questo lieto evento con impegno e dedizione: selezionando i brani da eseguire e facendo varie prove, inserendo tra un brano e l’altro anche alcuni scritti dei Padri della Chiesa che hanno aiutato a dare un’impronta spirituale alla serata, adibendo nel modo migliore il santuario per renderlo più accogliente, e svolgendo tanti altri importanti servizi, come contattare i diversi amici che hanno dato il loro contributo musicale e canoro. A questo proposito vogliamo ringraziare tutti i Giovani di Betania, che hanno lodato il Signore con le labbra ed il cuore, in particolare Katerina Gloria Bove e Simona Addesa, a cui dobbiamo le foto che sono visualizzabili nella sezione GALLERY del menù MEDIA di questo nostro Sito Internet, ed anche alcuni filmati, che ci auguriamo di rendere presto visualizzabili. Ringraziamo in particolare i nostri amici di Roma, Giuseppe Gaglioti e la sua tanto bella quanto brava figlia Gloria, che si sono uniti ai fratelli e alle sorelle delle Vertighe per lodare insieme il Signore Gesù Cristo e la sua dolce Madre Maria. Ringraziamo il glorioso coro delle Vertighe, che ogni domenica con amore e passione anima la Messa delle ore 10:00 in santuario. Ringraziamo tutti coloro che hanno prestato il loro talento musicale e corale, per regalare un omaggio alla Regina del colle delle Vertighe, affinché potesse presentarlo più gradito al suo diletto Figlio, che ci stiamo preparando ad accogliere ancora una volta nella solennità del santo Natale. Con il cuore colmo di gratitudine per questi e i tanti benefici che ogni giorno riceviamo dalla divina provvidenza, vi auguriamo un santo e sereno Natale, e un felice anno nuovo.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: